Seleziona una pagina

Chiusura della stagione 2017, lo sguardo già verso il futuro.

da | Ott 1, 2017 | LA PAROLA AL FONDATORE

Chiusura Stagione 2017.

Impegnativa e stimolante.

 

Domenica scorsa si è chiusa anche la stagione 2017.

È stata una stagione intensa, come sempre impegnativa e stimolante. Calda. Il sole ci ha accompagnati per tutta l’estate, tranne per quella inaspettata mezz’ora d’intemperie che ha sconvolto il nostro litorale.

Sono stati momenti di tensione che, oltre ai danni fisici, hanno rischiato di creare sentimenti d’insicurezza negli operatori. Ero preoccupato perché nei casi in cui entra in gioco l’impetuosità della natura anche il lavoro costruito minuziosamente con anni e anni di impegno rischia di essere messo a repentaglio.

Posso invece affermare con fierezza che i ragazzi si sono dimostrati molto disponibili e hanno saputo tirare fuori lo spirito di collaborazione e unione che è necessario nei momenti di emergenza.

Ciò è stato dimostrato anche dal fatto che, il giorno dopo il maltempo, il Parco era in perfetto ordine e pronto per essere regolarmente aperto. Non è stato semplice e c’è voluto molto impegno ma reputavamo importante, specialmente in un settore come il nostro, reagire in modo efficace per poter rimettere velocemente a disposizione degli ospiti una struttura che evoca positività, divertimento e relax.

A parte questa parentesi, per noi è stata veramente una bella stagione.

Durante l’estate abbiamo promosso, come sempre, diverse iniziative, dal Torneo di calcio di Linea di Costa “LdC Summer Cup”, passando per la nostra tradizionale “a cena pedalando” e finendo con la cena di chiusura stagione che quest’anno ha avuto come “dresscode” il colore rosso.

Da sempre organizziamo attività extra lavorative perché riteniamo sia un aspetto fondamentale che il gruppo sia coeso e ognuno si senta a proprio agio per poter dare il meglio nell’ambiente di lavoro.

Oggi lo sguardo è già volto verso il futuro per organizzare l’attività formativa invernale che dà supporto al lavoro estivo. Io e i miei soci, Eros e Gianfranco, ci siamo già riuniti per programmare i corsi di lingue straniere, il corso di preposto alla sicurezza per Nicola e i vari corsi specifici per l’accoglienza.

Stiamo inoltre analizzando nuove attrezzature e abbiamo messo in calendario degli appuntamenti di “brain storming” per generare idee sempre nuove.

Good job guys.

 

Stefano Enzo

Share This

Share This

Share this post with your friends!